logo pubblica assistenza

CORSO PER DIVENTARE VOLONTARIO EFFETTIVO



Percorso completo
per diventare Volontario in Emergenza 118


Primo passo: Corso Propedeutico

Il volontario che decide di fare Emergenza 118, espletate le formalità burocratiche dettate dall'associazione, frequenterà un corso denominato " Propedeutico ".
Il corso avrà il compito di metterlo a conoscenza di tutta la terminologia dell' Emergenza, e della gestione delle chiamate; conoscenza di tutti i presidi utilizzati, loro utilizzo, e loro ubicazione sui mezzi.

Primo incontro:
Con la Commissione disciplina per tutte le informazioni statutarie, regolamenti interni, e regolamenti sanitari.
Con la Commissione Sanitaria: Organizzazione Bologna Soccorso, Codici invio, Codici rientro,alfabeto fonetico, collegamenti fra mezzo e Centrale Operativa, uso della radio.

Secondo incontro:
Presidi presenti nello zaino del soccorritore, bombole ossigeno, calcolo della disponibilità, aspiratore portatile.
Sull'ambulanza: controlli, e verifiche dell'ubicazione degli stessi

Terzo incontro:
Presentazione e utilizzo delle barelle: la primaria, secondaria, coltrino, sedia cariopatica semplice, sedia cardiopatica con cingoli per scale ( esercitazioni con tutti i tipi )

Quarto incontro :
Massaggio cardiaco, ventilazione con ambu, (BLS) Lezione teorica con dispositivi video, e pratica individuale sull'apposito manichino; posizione laterale di sicurezza.

Quinto incontro :
Roll-over, estrazione casco, barella cucchiaia, barella spinale con montaggio ragno, fermatesta, mentoniere, metallina. - Studio del KED e suo utilizzo per le estricazioni rapide.

Sesto incontro:

Trattamenti degli aspetti umani sui servizi: approcci col paziente, la famiglia, problematiche varie, segretezza dei dati sensibili, coordinamento dell'equipaggio, controlli della cella sanitaria, e verifica dei presidi, e uso della radio per le comunicazioni.


Al termine, esecuzione di un test individuale con più risposte, atte a valutare eventuali lacune degli aspiranti.
Terminato gli incontri, e fatto il test, tutti gli aspiranti, vengono dotati di una divisa personale, completa di scarpe anti-infortunistica, e vengono inseriti in assicurazione per poter iniziare l'attività di volontario sull'ambulanza in convenzione col 118.
Inoltre ogni volontario riceve un pass magnetico per entrare in sede, e che permetterà all'associazione di poter verificare e quantificare tutti i suoi turni di servizio.
Tutti i volontari che hanno fatto il corso propedeutico, possono, se lo vogliono fare, anche servizi di Taxi Sanitario.

Da questo momento, l'aspirante volontario può salire sui mezzi in emergenza.
Inizialmente come osservatore, per verificare personalmente come avviene il soccorso, sia per capire se è portato per tale genere di volontariato, oppure se riscontra problemi emotivi.
Qualora tutto avvenga senza motivi negativi, effettua un cospicuo numero di servizi (minimo 15), poi fatto un ulteriore test di verifica, gli viene assegnato la qualifica di BARELLIERE.
Vedi percorso barelliere
Da quel momento entra come membro attivo in emergenza, assumendo responsabilita' e collaborando attivamente.
Trascorso come minimo un periodo di un anno, con tale qualifica, puo' se gli interessa, accedere ai corsi superiori, quale SOCCORRITORE e, AUTISTA-SOCCORRITORE.

Sala corsi. Sala corsi.