logo pubblica assistenza

Scheda " topico "


immagine argomento I farmaci per uso topico (cioè locale) vengono applicati direttamente sulla pelle o sulle membrane mucose (orale, nasale, rettale, vaginale, congiuntivale) ed esercitano un effetto locale.

I preparati usati abitualmente a tale scopo sono le pomate, preparati dalla consistenza semisolida che, a seconda della natura degli eccipienti, prendono il nome di polveri, creme, unguenti, gel o paste.

Sempre per via topica, è possibile somministrare farmaci attraverso cerotti transdermici, piccole strisce adesive, di forme diverse, contenenti principi attivi che vengono “ceduti” e assorbiti dalla pelle.

Ne esistono in commercio per numerose indicazioni. v Il sistema adesivo del cerotto non deve provocare reazioni allergiche, deve essere resistente all’acqua e al sudore e nel contempo si deve staccare facilmente quando non serve più.
Esistono due tipi di cerotti transdermici:
- il cerotto “piatto” che rilascia il farmaco per un periodo breve (di regola non più di 2-3 giorni)
- e il cerotto con “serbatoio” per il farmaco, quindi dotato di spessore che rilascia la sostanza attiva per un periodo più lungo (una settimana o anche più).v
Vantaggi dei cerotti transdermici rispetto all’assunzione di un farmaco per uso orale:
- il rilascio del farmaco avviene in maniera continua e per un periodo prolungato, a differenza della somministrazione orale;
- il farmaco ceduto per via transdermica non viene influenzato dalla digestione;
- il farmaco assorbito per via cutanea non aggredisce la mucosa dello stomaco: i cerotti transdermici possono quindi essere utili per chi soffre di gastrite e di ulcera.


Informazioni da: (desunto da " Wikipedia ")


Le schede contengono informazioni riguardanti la salute, la forma fisica, l'ambito medico e vari tipi di trattamenti medici riservati esclusivamente all'uso sull'uomo.
Queste informazioni rappresentano soltanto un suggerimento e non intendono sostituire il consiglio del medico o del farmacista.
Le informazioni contenute nelle schede non devono essere usate per diagnosticare alcuna patologia o disturbo fisico ne' per prescrivere o utilizzare eventuali farmaci.
E' opportuno consultare preventivamente sempre un medico o un farmacista.
Le informazioni sono desunte da varie fonti presenti su internet per facilitare il visitatore.