logo pubblica assistenza

Scheda " Ormone "



immagine batteri

Un ormone (dalla lingua greca όρμάω - "mettere in movimento") è un messaggero chimico che trasmette segnali da una cellula (o un gruppo di cellule) a un'altra cellula (o altro gruppo di cellule).
Tale sostanza è prodotta da un organismo con il compito di modularne il metabolismo e/o l'attività di tessuti e organi dell'organismo stesso.

Tipo di azione e secrezione
Gli ormoni possono agire in due modi:
- alcuni, detti "Ormoni Idrosolubili",(amminici, peptidici) si legano a specifici recettori presenti sulla membrana citoplasmatica della cellula bersaglio, i quali provocano l'attivazione di una specifica proteina di membrana intracellulare (categoria delle proteine G) che a sua volta attiva un enzima (es. Adenilatociclasi) che sintetizza un secondo messaggero intracellulare (es. cAMP) che avvia a sua volta una cascata enzimatica che amplifica il segnale, modificando il metabolismo della cellula.
- altri, chiamati "Ormoni Liposolubili" (steroidi, retinoidi, tiroidei) invece entrano nella cellula e si legano a recettori nucleari; il complesso ormone-recettore entra quindi nel nucleo per modificare l'espressione genica attivando di conseguenza la sintesi di proteine che regolano il metabolismo.

Un ulteriore distinzione può essere fatta:
- steroidi, che legandosi a recettori posti sulla membrana cellulare i quali sono vere e proprie pompe ioniche inducono la variazione generale della pressione osmotica (testosterone e cortisolo) oppure della proporzione tra i diversi tipi di ioni (tutti gli altri steroidi, detti mineralcorticoidi, ognuno agendo su ioni diversi anche antagonisticamente o sinergicamente). peptidi, con la stessa azione degli steroidi ma agendo su molecole non ionizzate (ad esempio insulina e glucagone verso il glucosio) molecole simil-neurotrasmettitori, come adrenalina, noradrenalina, ed ormoni tiroidei, che agiscono sui recettori di membrana stimolando il rilascio di ulteriori molecole intracellulari le quali vanno a svolgere la loro azione all'interno della cellula.

Gli ormoni sono prodotti da ghiandole endocrine che li riversano nei liquidi corporei e a seconda delle loro secrezione possono essere classificati come:
- ormoni endocrini: secreti nel sangue, vengono trasportati mediante il circolo sanguigno alle cellule bersaglio.
- ormoni paracrini: secreti nello spazio extracellulare e la cellula bersaglio è posta vicina alla zona rilasciata
- ormoni autocrini: hanno come cellula bersaglio la stessa cellula che li ha secreti.



Informazioni da: (desunto da " Wikipedia ")


Le schede contengono informazioni riguardanti la salute, la forma fisica, l'ambito medico e vari tipi di trattamenti medici riservati esclusivamente all'uso sull'uomo.
Queste informazioni rappresentano soltanto un suggerimento e non intendono sostituire il consiglio del medico o del farmacista.
Le informazioni contenute nelle schede non devono essere usate per diagnosticare alcuna patologia o disturbo fisico ne' per prescrivere o utilizzare eventuali farmaci.
E' opportuno consultare preventivamente sempre un medico o un farmacista.
Le informazioni sono desunte da varie fonti presenti su internet per facilitare il visitatore.