logo pubblica assistenza

SCHEDA   "IPOSSIEMIA"




Ipossiemia L'insufficienza respiratoria ipossiemica e' un termine generico utilizzato per descrivere l'alterazione dello scambio dei gas all'interno dei polmoni.
La misurazione della pressione dei gas nel sangue arterioso può determinare la presenza di un'insufficienza respiratoria.
L'insufficienza respiratoria ipossiemica e' una patologia dovuta ad un'alterazione della funzione di scambio dei gas: ossigenazione ed eliminazione dell'anidiride carbonica.

In pratica, si ha insufficienza respiratoria quando il valore di PaO2 e' minore di 60 mm Hg e il valore di PaCO2 e' maggiore di 50 mm Hg.
Inoltre, l'insufficienza respiratoria può essere definita acuta o cronica.

L'insufficienza respiratoria acuta e' caratterizzata da alterazioni, pericolose per la vita, dei gas nel sangue arterioso e degli acidi di base, mentre quella cronica presenta manifestazioni meno gravi e non del tutto visibili.
L'insufficienza respiratoria ipossiemica può essere causata da disfunzioni cardiache, polmonari o del sangue.
Infatti, va rilevato che l'ipossia tissutale può riguardare le funzioni cardiache e circolatorie.

Le schede contengono informazioni riguardanti la salute, la forma fisica, l'ambito medico e vari tipi di trattamenti medici riservati esclusivamente all'uso sull'uomo.
Queste informazioni rappresentano soltanto un suggerimento e non intendono sostituire il consiglio del medico o del farmacista.
Le informazioni contenute nelle schede non devono essere usate per diagnosticare alcuna patologia o disturbo fisico ne' per prescrivere o utilizzare eventuali farmaci.
E' opportuno consultare preventivamente sempre un medico o un farmacista.
Le informazioni sono desunte da varie fonti presenti su internet per facilitare il visitatore