logo pubblica assistenza

SCHEDA   "IPERVENTILAZIONE"



Definizione:

L'iperventilazione e' una rapida o profonda respirazione che puo' verificarsi con attacchi di ansia o di panico.
E' la sensazione di rimanere senza fiato.
Quando si respira, si inala ossigeno ed espira anidride carbonica.
L'eccessiva respirazione porta a bassi livelli di biossido di carbonio nel sangue.
Questo fa si' che molti dei sintomi possano risultare di iperventilazione.
La rapida respirazione puo' essere un sintomo di una malattia, come ad esempio: Emorragia; Malattie cardiache o polmonari; Infezioni.
iperventilazione Il medico dovra' stabilire la causa dell'iperventilazione.
La rapida respirazione puo' essere un'emergenza medica, a meno che non si sia gia' verificata prima e si venga rassicurati dal medico con una terapia immediata.
Spesso, il panico e l'iperventilazione puo' diventare un circolo vizioso.
Il panico conduce ad una rapida respirazione, la respirazione rapida puo' far andare in panico.
Questa puo' essere legata anche a situazioni di stress, ansia, depressione o rabbia.
Occasionalmente l'iperventilazione da panico e' legata ad una determinata paura o fobia, come la paura delle altezze, di morire o degli spazi chiusi.

CAUSE:
Le piu' comuni sono: Ansia e nervosismo; Emorragia; Malattie cardiache, come l'insufficienza cardiaca congestizia o attacco di cuore; Farmaci (sovraddosaggio); Infezione come polmonite o sepsi; Chetoacidosi e simili condizioni mediche; Malattie polmonari come l'asma, malattia polmonare ostruttiva cronica (BPCO) o embolia polmonare; Attacchi di panico; Gravidanza; Grave dolore; Situazioni in cui si crede di avere una malattia grave; Abuso di stimolanti; Stress.

SINTOMI:
Oltre ad una rapida respirazione, possono anche comparire: Eruttazione; Gonfiore; Dolore toracico; Confusione; Vertigini; Secchezza delle fauci; Spasmi muscolari alle mani e ai piedi; Intorpidimento e formicolio delle braccia o intorno alla bocca; Palpitazioni; Mancanza di respiro; Disturbi del sonno; Debolezza.

DIAGNOSI:
Il medico cerchera' altre malattie per una prima diagnosi.
Se il medico spiega l'iperventilazione con una causa classica, ci sono metodi di cura da applicare in casa, come tecniche per fermare l'iperventilazione e per prevenire futuri attacchi.
L'obiettivo e' quello di aumentare il livello di biossido di carbonio nel sangue, che porra' fine alla maggior parte dei sintomi.

Le schede contengono informazioni riguardanti la salute, la forma fisica, l'ambito medico e vari tipi di trattamenti medici riservati esclusivamente all'uso sull'uomo.
Queste informazioni rappresentano soltanto un suggerimento e non intendono sostituire il consiglio del medico o del farmacista.
Le informazioni contenute nelle schede non devono essere usate per diagnosticare alcuna patologia o disturbo fisico ne' per prescrivere o utilizzare eventuali farmaci.
E' opportuno consultare preventivamente sempre un medico o un farmacista.
Le informazioni sono desunte da varie fonti presenti su internet per facilitare il visitatore