logo pubblica assistenza

SCHEDA   "GLAUCOMA"





Definizione di glaucoma.

E' una patologia del nervo ottico (neuropatia ottica progressiva): le fibre nervose sono danneggiate in modo progressivo e permanente determinando un peggioramento della capacita' visiva, inizialmente nella periferia del campo visivo per poi arrivare (se non curato) alla cecita'.

Le alterazioni del nervo ottico sono di norma associate a valori di pressione oculare aumentata.

La pressione dell'occhio, distinta da quella arteriosa, e' determinata dall'umor acqueo, la sostanza deputata a mantenere la forma sferoidale del bulbo.
In condizioni di normalita' vi e' un equilibrio tra sistemi di produzione dell'umor acqueo (processi ciliari), distribuzione (camera posteriore-pupilla-camera anteriore, angolo camerulare) e deflusso (trabecolato, canale si Schlemm, sistema venoso).

Non esiste un valore assoluto di normalita' del tono oculare: vi sono variabili individuali per cui a parita' di misura possono o meno manifestarsi danni al nervo ottico.

Sintomi:

dipendono dal tipo di glaucoma, in quello piu' diffuso (glaucoma ad angolo aperto) il paziente si accorge del problema quando e' gia' tardi ,cioe' quando inizia a vedere peggio.
Altri sintomi possono essere aloni intorno alle sorgenti luminose, annebbiamento del visus al risveglio, dolore intenso all'occhio.
glaucoma

Le schede contengono informazioni riguardanti la salute, la forma fisica, l'ambito medico e vari tipi di trattamenti medici riservati esclusivamente all'uso sull'uomo.
Queste informazioni rappresentano soltanto un suggerimento e non intendono sostituire il consiglio del medico o del farmacista.
Le informazioni contenute nelle schede non devono essere usate per diagnosticare alcuna patologia o disturbo fisico ne' per prescrivere o utilizzare eventuali farmaci.
E' opportuno consultare preventivamente sempre un medico o un farmacista.
Le informazioni sono desunte da varie fonti presenti su internet per facilitare il visitatore