logo pubblica assistenza

SCHEDA   "A. C. L. S."




Catena della sopravvivenza Nella realta' italiana l'ACLS extraospedaliero viene fornito in prevalenza da personale medico e/o paramedico presente sulle ambulanze e sugli elicotteri: OBIETTIVI dell'ACLS - Ottenere un ritorno di circolo spontaneo (ROSC)
- Mantenere un ritmo cardiaco valido (prevenzione del riarresto)
- Garantire il supporto dei parametri vitali: ABC
- Preservare l'integrita' dell'encefalo (danno ipossico cerebrale.)

Ritmi di arresto cardiaco:
In ACLS, avendo a disposizione un monitor defibrillatore è possibile fare diagnosi di ritmo di arresto cardiaco.
Esistono 3 ritmi di arresto cardiaco in cui il cuore è funzionalmente fermo e (ovviamente!!) non vi è polso carotideo:
· Fibrillazione Ventricolare (FV)
· Asistolia
· PEA (Attività Elettrica Senza Polso)
Questi ritmi di esordio hanno una frequenza molto diversa tra loro:
· FV e TVSP al 90%
· ASISTOLIA all' 8%
· PEA al 2%
… ed hanno una prognosi altrettanto diversa!!

Posizionamento delle piastreLa Fibrillazione Ventricolareè il ritmo di esordio più benigno in quanto si giova della DEFIBRILLAZIONE come terapia spesso risolutiva.
Per questo motivo, essendo la FV e la TVSP gli unici ritmi defibrillabili, ovvero che si giovano della defibrillazione, ed essendo anche quelli di gran lunga più frequenti, capiamo come il punto cardine dell'ACLS ma anche del BLS sia proprio la DEFIBRILLAZIONE PRECOCE.

La precocità della manovra è importante perché la FV essendo una attività caotica emodinamicamente inefficace (polso assente in quanto il cuore è fermo) consuma O2 e quindi, dopo pochi minuti si trasforma (o per meglio dire degenera) in Asistolia con prognosi decisamente peggiore.

Dal momento che la FV è tempo-dipendente, la % di FV sul territorio è indice indiretto dell'efficienza del Sistema di Emergenza in quanto un intervento tardivo porterà ad un incremento della Asistolia e ad una diminuzione della FV rilevate.

La Defibrillazione Precoce
E' la più potente terapia a disposizione per l'ACR; si applica solo ai ritmi defibrillabili (FV e TVSP) che rimangono tali solo per pochi minuti e' TEMPO DIPENDENTE Posizione laterale di sicurezza L'ACLS comprende anche altri elementi terapeutici che mirano a ottenere un ritorno di circolo spontaneo ROSC ma anche a mantenere e preservare tutti i parametri vitali (ABC) trattandoli in modo non piu' "BASIC" ma "ADVANCED" (quarto anello della Catena della Sopravvivenza).

Le manovre comprese nell'ACLS devono essere conosciute dal soccorritore in quanto egli e' parte integrante dell'ACLS Team e come tale deve coadiuvare il Team Leader (Medico o Paramedico) nell'esecuzione delle manovre stesse.

ancoraggio a pdf Scheda scaricabile



Le schede contengono informazioni riguardanti la salute, la forma fisica, l'ambito medico e vari tipi di trattamenti medici riservati esclusivamente all'uso sull'uomo.
Queste informazioni rappresentano soltanto un suggerimento e non intendono sostituire il consiglio del medico o del farmacista.
Le informazioni contenute nelle schede non devono essere usate per diagnosticare alcuna patologia o disturbo fisico ne' per prescrivere o utilizzare eventuali farmaci.
E' opportuno consultare preventivamente sempre un medico o un farmacista.
Le informazioni sono desunte da varie fonti presenti su internet per facilitare il visitatore