logo pubblica assistenza

PROTEZIONE CIVILE DELLA PUBBLICA ASSISTENZA PIANORO


Il Gruppo Volontari di Protezione Civile ha sede e opera all’interno della Pubblica Assistenza Pianoro, collabora con tutte le associazioni di Pubblica Assistenza e di Protezione Civile del territorio della provincia di Bologna.
Per vedere i nostri interventi dove è possibile guardare gli album fotografici degli interventi, delle esercitazioni, delle sessioni di formazione puoi cliccare o a lato sul link "Foto Gallery Prot.Civile".
Il gruppo può intervenire agli eventi di Protezione Civile tramite A.N.P.A.S. Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze, o tramite la Consulta del volontariato di Protezione Civile di Bologna.


COS’ È LA PROTEZIONE CIVILE?
Risponde l’articolo 1 – bis comma 1 della legge 225/1992: 1. Il Servizio nazionale della protezione civile, di seguito Servizio nazionale, definito di pubblica utilità, è il sistema che esercita la funzione di protezione civile costituita dall’insieme delle competenze e delle attività volte a tutelare la vita, l’integrità fisica, i beni, gli insediamenti, gli animali e l’ambiente dai danni o dal pericolo di danni derivanti da eventi calamitosi di origine naturale o derivanti dall’attività dell’uomo.

Il Servizio Nazionale della protezione civile è un sistema complesso costituito da varie “strutture operative”: il Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco, le Forze Armate,le Forze di Polizia, il Corpo Forestale dello Stato, la comunità scientifica, la Croce Rossa Italiana, le strutture del Servizio Sanitario Nazionale, le Organizzazioni di volontariato, tra cui l’ANPAS, il Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico – CNSAS/CAI.

COME E QUANDO NASCE IL CONCETTO DI PROTEZIONE CIVILE?
La prima definizione arriva con la legge n. 996 dell'8 dicembre 1970, la prima vera e propria legge che delinea un quadro complessivo di interventi di protezione civile: “Norme sul soccorso e l’assistenza alle popolazioni colpite da calamità – Protezione Civile”.
Per la prima volta il nostro ordinamento recepisce il concetto di protezione civile e precisa la nozione di calamità naturale e catastrofe.
Si afferma quindi il concetto di protezione civile intesa come predisposizione e coordinamento degli interventi e si individuano i compiti fondamentali affidati ai vari organi della protezione civile per una razionale organizzazione degli interventi e per far arrivare nel modo più rapido ed efficace i soccorsi alle popolazioni colpite.


COSA FA LA PROTEZIONE CIVILE? COSA FANNO I VOLONTARI DI PROTEZIONE CIVILE?

La moderna Protezione Civile non ha più come unico compito il far fronte ad eventi calamitosi… oggi previsione e prevenzione sono fra i nostri principali obiettivi assieme a quello primario dell’intervento in caso di eventi calamitosi per portare efficace soccorso e limitare al massimo le conseguenze, ma non solo interviene anche in altre situazioni, tipo:
Nell’evacuazione delle persone in caso di ordigni bellici, nella ricerca di persone disperse in appoggio alle unità idonee, instaurazione di un monitoraggio del territorio in collaborazione con gli organi competenti, supporto alla popolazione, esercitazioni con altre associazioni ed enti, corsi di formazione necessari ad oggi per poter intervenire.
I fatti degli anni precedenti ci spingono a cercare di potenziare ulteriormente la nostra presenza e la nostra disponibilità ad operare sul campo e specialmente sul NOSTRO TERRITORIO con informazione e prevenzione alla cittadinanza, per questo si ritiene fondamentale una collaborazione col Comune e tutte le autorità del capoluogo.