logo pubblica assistenza

CORSO SOCCORRITORE


Percorso completo
per diventare Soccorritore in Emergenza 118

Il volontario che decide di fare Emergenza 118, come Soccorritore dopo almeno un anno di attivita' come barelliere su una ambulanza potra' accedere al corso specifico di Soccorritore tipo "A", che lo portera' ad agire sui mezzi con mansioni di responsabilita' nelle gestioni di tutti i servizi richiesti dalla Centrale Operativa del 118 di Bologna Soccorso.

Il corso avrà il compito di prepararlo nella gestione delle chiamate, nella conoscenza e utilizzo corretto di tutti i presidi utilizzati, la coordinazione di tutto l'equipaggio sotto le sue direttive, il rapporto continuo con la Centrale Operativa, le automediche ( ECHO), le comunicazioni sia via radio, sia vita telefono, e l'elisoccorso.

1° Lezione :

- Esecuzione di quiz atti a valutare lo stato di preparazione acquisita durante l'espletamento dei vari sevizi come barelliere.
-Discussione di gruppo su eventuali errori, o problemi scaturiti, quindi con:
- Con la Commissione Sanitaria: Analisi dell'Organizzazione Bologna Soccorso, Codici invio, Codici rientro,alfabeto fonetico, collegamenti fra mezzo e Centrale Operativa.
Inizio analisi dettagliata protocolli operativi, con ampia discussione sulle varie problematiche

2° Lezione :
Completamento analisi protocolli operativi.
Comportamento durante l'esplicazione del servizio.
Rapporto con il paziente, la famiglia, gli astanti.
Corretto rilevamento dati anamnesi, e informazioni generali.

3° Lezione :
1° Lezione medico - Presentazione da parte del Direttore Sanitario delle patologie mediche riguardanti le emergenze neurologiche e pediatriche.

4° Lezione :
- Con la Commissione Sanitaria: Presentazioni delle problematiche paratiche su un servizio.
- Approccio col paziente adulto e pediatrico, rapporti con gli astanti, o parenti, metodologia delle valutazioni dello stato generale e individuale (anamnesi).

5° Lezione :
Roll-over, estrazione casco, utlizzo del collarino.
-Esercitazioni di roll-over e montaggio corretto del collare cervicale e valutazioni degli errori.

6° Lezione:
- Lezione medica tenuta dal Direttore Sanitario:
Argomento: Apparato respiratorio e Cardiocircolatorio..

7° Lezione :
- Con la commissione sanitaria:
- Presentazione dell'estricatore, corretto montaggio, consigli, e prove pratiche individuali per tutta la lezione.

8° Lezione:
- Con la Commissione Sanitaria:
- Presentazione della barella cucchiaia, e asse spinale con ragno, fermacapi e mentoniere.
Corretto utilizzo dei suddetti presidi, e prove pratiche individuali. per tutta la lezione.

9° Lezione:
- Con la Commissione Sanitaria.
- Tecniche infermieristiche varie: quali fasciature, disinfezioni, preparazione farmaci nel coadiuvare il medico, emotastasi arteriose e venose, ecc.ecc.
Prove pratiche individuali per tutta la lezione.

10° Lezione:
- Con la Commissione Sanitaria:
Inizio analisi ed e corretto modo del P.T.C. (Pre-Hospytal-Trauma-Care) parte teorica

11° Lezione:
- Con la Commissione Sanitaria:
P.T.C. : inizio esercitazioni individuali pratiche dalla sicurezza fino al punto B completo.

12° Lezione :
- Con la Commissione Sanitaria:
P.T.C. : esercitazioni individuali pratiche dall'inizio fino al punto D completo.

13° Lezione:
Lezione medica tenuta dal Direttore Sanitario:
Argomento: Apparato digerente - Apparato Uro-Genitale maschile e femminile - Soccorso al parto - Aspetti medico legali.

14° Lezione:
- Con la Commissione Sanitaria:
P.T.C. Completamento generale del protocollo:
Esecuzioni pratiche a coppia per tutta la lezione
Discussione problemi e domande.

15° Lezione:
- Con la Commissione Sanitaria:
Ancora esercitazioni a coppia sul P.T.C. con modalità di mega-code per tutta la lezione.
Discussione problemi e domande.

16° Lezione:
- Lezione medica tenuta dal Direttore Sanitario.
Argomenti: Paziente psichiatrico - Intossicazioni acute . Ustioni - Folgorazioni - Punture insetti, vipere, animali.- Patologie legate al caldo e al freddo.

17° lezione:
-BLS-D Lezione tenuta da istruttori IRC
- Lezione teorica sui protocolli IRC, mediante l'ausilio di proiezioni.

18° lezione:
- Esercitazioni pratiche sull'apposito manichino, con discussione di problematiche su eventuali errori.

19° lezione:
- Ancora esercitazioni sul BLS-D per l'acquisizione di assoluta padronanza e sicurezza.

20° lezione:
- Valutazioni generali, discussione sulle varie problematiche inerenti al soccorso, risoluzioni eventuali dubbi, incertezze o quant'altro richiesto dai corsisti.

- Esame Finale
- Prova teorica: - Risoluzione test a quiz

- Prove Pratiche:
- 1°- Esecuzione BLS-D
- 2°- Esecuzione prova Mega-code con P.T.C

Inoltre, durante il periodo del corso, l'aspirante volontario, nelle uscite in emergenza, sotto la supervisione continua e discreta del soccorritore ufficiale, inizierà a fare direttamente tutte le valutazioni del servizio, nonche' dare tutte le disposizioni all'equipaggio come da protocolli operativi.
Terminati i tutoraggi tutto l'operato dei servizi verrà esaminato dal Direttore Sanitario insieme alla Commissione Sanitaria, e, valutato l'insieme, il neo-soccorritore potrà esercitare autonomamente.

Manichino utilizzato per addestrare al massaggio cardiacoManichino utilizzato per addestrare al massaggio cardiaco. Defibrillatore semiautomatico utilizzato per addestrare al massaggio cardiacoDefibrillatore semiautomatico utilizzato per addestrare al massaggio cardiaco. Addestramento all'uso del telo portaferitiAddestramento all'uso del telo porta feriti. Addestramento al rilevamento della pressione su un pazienteAddestramento al rilevamento della pressione su un paziente. Addestramento al massaggio cardiaco su neonatoAddestramento al massaggio cardiaco su neonato. Addestramento all'uso dell'ossigento e mascherineAddestramento all'uso dell'ossigento e mascherine. Addestramento alla conoscenza presidi su ambulanzaAddestramento alla conoscenza presidi su ambulanza. Esercitazione pratica simulazione trauma su stradaEsercitazione pratica simulazione trauma su strada.