logo pubblica assistenza

CHIESA di PIANORO NUOVO



L'attuale chiesa parrocchiale è un'opera recente.
La sua costruzione risale a poco più di 50 anni fa', al termine dell'ultimo' conflitto mondiale.

La bolla cardinalizia che porta il n. di prot. 4276 recita testualmente :

GIACOMO del titolo di Santa Maria in Transportina della S.R.C.Prete CARDINALE LERCARO per Grazia di Dio e della S.Sede Apostolica ARCIVESCOVO di BOLOGNA, Arcicancelliere del Collegio Teologico

- La nuova situazione venutasi a creare, a seguito degli ultimi avvenimenti bellici, nel Capoluogo del Comune di Pianoro, impone al nostro ufficio pastorale il dovere di rivedere i confini attuali della Parrocchia di S.Maria Assunta di Riosto, e di S.Bartolomeo apostolo di Musiano, onde provvedere, nella migliore maniera, alla cura delle anime di quel nuovo centro.
A circa due Chilometri dalla sede della Parrocchia di S.Bartolomeo di Musiano e da quella di S.Giacomo di Pianoro, sulla Via Toscana, nell'immediato dopoguerra è sorto un nuovo paese popolato gia' di oltre milletrecento anime.
Questo nuovo abitato e' divento il centro del Comune di Pianoro: qui sono stati costruiti, la nuova casa comunale e l'edificio scolastico e si ha ragione di prevedere un ulteriore sviluppo dell'abitato stesso.
Per provvedere alle necessita' spirituali del nuovo agglomerato,a cura del Parroco di S. Bartolomeo di Musiano si era da tempo provveduto ad allestire un locale provvisorio.
Per giungere alla costruzione di una Chiesa conveniente al nuovo centro e consentirvi la permanenza di un sacerdote si ottenne che la ricostruzione della nuova Chiesa parrocchiale di S. Maria Assunta di Riosto non piu' necessaria nella precedente sede, e di altri Oratori sparsi nella zona, avvenisse nel centro denominato Pianoro Nuovo, con bella Chiesa e annessa casa canonica, che il 30 novembre dello scorso anno, avemmo il piacere di benedire solennemente.
Volemmo anche che la nuova Chiesa fosse dedicata alla S.S Vergine Immacolata, sotto il titolo di Louredes, quale omaggio della Diocesi, in memoria del primo centenario delle sue apparizioni.
La Provincia Serafica dei Frati Minori del Veneto è venuta incontro alla nostra richiesta, fornendoci alcuni religiosi, i quali già officiano tale chiesa e curano quella popolazione.
Sembrandoci ora necessario procedere alla conveniente regolarizzazione del nuovo stato di cose, mediante alcuni stralci, e affidandone la cosa all'Ufficio Diocesano per i problemi di vita pastorale del forse, esistente presso la nostra Curia, e dello zelante parroco di S.Bartolomeo di Musiano, don Cesare Guidi, avutane una proposta approvata dallo stesso parroco, udito il parere del Capitolo Metropolitano a norma del can.1428, nel desiderio di provvedere nel miglior modo alla cura delle anime del nuovo centro come sopra descritto, valendoci delle nostre ordinarie facolta':

ABBIAMO DECRETATO E DECRETIAMO

1°) E' separato, dismbembrato e diviso dalla Parrocchia di S. Bartolomeo apostolo di Musiano, e volto in perpetuo alla Parrocchia di S.Maria Assunta di Riosto il territorio situato a sud di questa strada..........della Baschiera, che scende dalla statale...fino al fiume Savena, e ...l'altra detto Stradello dei Prati, che sale dalla Statale Toscana al monte: ossia tutto il territorio del centro denominato Pianoro Nuovo costruito su quello che furono i poderi Tombetto e Tombo, e i poderi con case e territori annessi: Ca' Prati, Canovetta, Lagazzo vecchio, Macello, Lagazzino, Lagazzo nuovo, Casa dei Ferrovieri, Colonichetta Nuova, Casello Ferroviario n. 81-619, Piastrella, Casello Ferroviario n.81-620, Baiese, con una popolazione di 1.353 abitanti.

2°) La sede della parrocchia di S. Maria Assunta di Riosto, dalla precedente sede, totalmente distrutta dalla guerra, è trasferita in perpetuo nella nuova Chiesa di Nostra Signora di Lourdes in Pianoro Nuovo, e il suo territorio rislutera' costituito di quello della Parrocchia di S. Maria di Riosto aumentato della prozione dismembrata con questo nostro decreto dalla Parrocchia di S. Bartolomeo di Musiano.

3°) La Parrocchia di S.Maria Assunta di Riosto con sede nella nuova Chiesa parrocchiale di N.S. di Lourdes in Pianoro Nuovo, avrà d'ora in poi la seguente denominazione:" N.S di LOURDES di PIANORO e S. MARIA ASSUNTA di RIOSTO ".

4°) Il presente decreto, redatto in tre originali, dovra' conservarsi uno agli atti della Nostra Curia, uno nell'Archivio Parrocchiale di N.S. di Lourdes di Pianoro e S. Maria Assunta di Riosto e uno nell' Archivio Parrocchiale di S.Bartolomeo Ap. di Musiano; sara' pubblicato " inter Missarum solemnia" la domenica 9 febbraio 1958, e andra' in vigore il giorno 11 febbraio 1958 solennita' della Apparizione della B.V. Immacolata di Lourdes, data centenaria della prima apparizione della S.S. Vergine a Lourdes.

Dato a Bologna, questo giorno 2 febbraio solennita' della Purficazione della B.V. dell'anno 1958.

firmato:
Giacomo, Cardinale, Lercaro.

Cliccare per ingrandire

Particolare della facciata della Chiesa con le pregiate vetrate di Chartres. Particolare della facciata della Chiesa con le pregiate vetrate di Chartres.

Bolla Cardinalizia, della nuova Chiesa Parrocchiale(parte prima) .Bolla Cardinalizia, della nuova Chiesa Parrocchiale(parte prima).

Bolla Cardinalizia, della nuova Chiesa Parrocchiale(parte seconda) .Bolla Cardinalizia, della nuova Chiesa Parrocchiale(parte seconda).

Panorama dell'interno della chiesa attuale.Panorama dell'interno della chiesa attuale.